avat.jpg

Giunto in questa pagina del blog, il mio personaggio fu assalito da una catena di dubbi e incertezze. Tutto gli sembrava falso e futile. Il mondo perdeva consistenza e a lui mancavano forze e ragioni per continuare.
Lo stesso che sento io, pensai, e mi chiesi se qualche incerto autore stesse immaginando me, in questo momento, come personaggio titubante della sua realtà romanzesca. Allora presi di nuovo tastiera e respiro e cominciai a scrivere, nello stesso tempo in cui lui digitava sullo schermo bianco le parole che stai leggendo tu in questa pagina del blog.

gaetanovergara © 2003