D u e   S c o n o s c i u t i
(ballatina fuori luogo e senza tempo, in attesa di alternative) [*]

Due sconosciuti
si incontrano,
si annusano,
due sconosciuti.
Due sconosciuti
si prendono,
si scambiano
(indirizzi,
anelli,
virtù e vizi,
ansie e frustrazioni
ed altre coppie di elementi
che vanno insieme indissolubili
come l’attinia col paguro),
d u e  s c o n o s c i u t i .
Due sconosciuti,
dopo dieci,
cinque,
vent’anni,
si lasciano
(magari
perché
uno di due
smette
per sempre
di calpestare
questo suolo)
e si lasciano
da sconosciuti,
due sconosciuti.

oppure

Due sconosciuti
si conoscono
(si conoscono
per davvero
fin dove
lasciavano
intendere
le scritture)
e cambia
integralmente
il senso e la ragione.

Non importa il tempo.

o anche

Due sconosciuti
percorrono strade parallele
che non si incontreranno mai.
E sarà un bene o un’occasione perduta.

oppure


[*] Naturalmente, le alternative citate nel sottotitolo, se vi venisse la voglia, l’esigenza o l’estro, potreste offrirle voi, e sarebbero come sempre bene accette.

Annunci