Testicoli gialli – I parte

[Quelli che si annoiano nel leggere sproloqui e proclami, possono cliccare qui e saltare direttamente alla lettura dei miei primi due testicoli. Gli altri sono invitati a leggere le righe che seguono, secondo il consueto ordine sequenziale della lettura occidentale].

Da un paio di mesi Antonio Zoppetti raccoglie sul suo blog una raccolta di gialli scritti nel modo più sintetico possibile.
Come tanti progetti di questo instancabile animatore di giochi letterari, anche questa iniziativa mi è sembrata da subito attraente e degna di attenzione.
Ecco perché ho pensato di proporgli qualche traduzione delle minificciones in lingua spagnola che ho scritto negli scorsi anni e che potrebbero ascriversi a questo genere che lui definisce "giallini" (o "microgialli") e che io preferisco chiamare "testicoli gialli". *
Da oggi, dunque, comincerò a pubblicare qui dentro alcune di queste minicomposizioni; poi magari inviterò Zop a verificare se troverà qualche spunto degno della sua microraccolta.

La prima coppia comprende un testicolo biblico ed un omaggio a Max Aub. **

I
All’ombra del primo albero di mele
Abele stava pensando come liberarsi di suo fratello; ma Caino fu più rapido.

gaetano vergara © 2003

Versione originale: A la Sombra del Primer Manzano

II
21/07/1972: Un delitto esemplare
Domani ucciderò Max Aub. Ma non lo farò apposta.

gaetano vergara © 2002

Versione originale: 21/07/1972: Un crimen ejemplar


*Pienamente consapevole dell’equivocità dell’espressione, li definisco testicoli anche perché credo di aver fatto due palle ai miei lettori più assidui con tutti i testi iperbrevi che vado pubblicando da oltre un anno su queste pagine.

** Max Aub (1903-1972) di padre tedesco e madre francese, nato a Parigi e vissuto tra Spagna e Messico, è l’autore del fondamentale Delitti Esemplari (1957), una raccolta indispensabile per chiunque voglia occuparsi di crimini e racconti brevi.