Un altro modo è possibile

(11 imperativi categorici più 1

ovvero
come dare i numeri
e distrarsi dal clamore)

Siccome 6
sì come 6
sii come 6
o non essere.

Poi, libera la mente
e getta via il tuo telefonino
(avrai più tempo per la solitudine).
Lascia perdere dogmi, cir-convenzioni e 7.
Non inseguire rialzi al 3% né variazioni del PIL.
Diffida delle opinioni che si basano sul 50 per 100 più 1,
a volte possono anche essere giuste, ma non certo per quel 51.
Non aver paura di navigare controcorrente e senza il favore dei 20.
Tieni spenta la TV o guardala a voce ammutolita e sottofondo mingusiano.
Compra qualche libro col denaro con cui insegui il 53 ed altre uscite riottose.
Vendi l’auto e prendi un contrabbasso (o un trombone, se hai abbastanza fiato).
Chiama altri 2 compagni e forma un terzetto. Con altri 5 sarete un ottetto
(uhau, un ottetto; un ottetto ossesso, splendido figlio dell’8 palindromo).
Ancora altri 8 o 9 e sento già una piccola orchestra risuonare nella stanza.

L’Unione fa la forza
(ma chi fa da sé… è trinitario…,
vabbé, a questo ci penso domani
o tra 2 o 3 secoli
che tanto finché c’è vita
c’è sp…).

In-somma:
Un altro modo
è possibile,
poi, magari,
un altro mondo seguirà.

XII (e ultimo,
lo giuro sulla trinità
(ex pluribus unum))
non applicarti
troppo sul perimetro
e neanche sulla superficie,
è solo
un’immagine
simbolica e insignificante
come la vita

che così è
se così deve essere

Annunci