viva l’égalité dépravé!

sinistri figuri a sinistra
offrono il destro alla destra
per destreggiarsi con sicumera
mentre al centro centrano lesti
l’obiettivo e se la ridono
et pera a pieni polmoni
dichiara: evviva, evviva
la nostra stirpe di cialtroni,
figlia di duci e berlusconi!

foto scoop: Fassino e consorte

[nella foto, un documento inequivocabile ritrae fassino e consorte, un’altra prova del fatto che non c’è differenza  tra l’immoralità della destra e quella della sinistra.
evviva!]

[dalla radio, ma questo voi non lo sentite, il berlusca strombazza che ‘il presidente del consiglio non può mentire per definizione’ (giuro che ha detto così);
da dentro,  la mia voce mi ripete che lui, per definizione, non può essere un presidente del consiglio;
e mi sento ogni giorno più estraneo, una specie di emigrante in patria mia…]

 

Annunci