Muito Romântico

ottavo frammento

Si tradisce solo se stessi. Non siamo di nessun altro. Si tradiscono solo le nostre inclinazioni e i nostri desideri. Nessuno ci possiede e nessuno ci conosce fino in fondo. Non ci diamo mai a nessuno al 100%. Non darti mai a nessuno al 100%, per l’amor del cielo! Non darti mai neanche a me… al 100%. Io, da parte mia, posso solo prometterti piccole e cangianti razioni al 10% e lampi fuggenti al 99 tra intervalli di poco o nulla. […]

Lo so, lo sai, io sono il primo ad essere contrario a quello che penso, a quello che dico, a quello che faccio. La verità è che ora stesso ti vorrei tutta intera, tutta tutta per una sequela di attimi infiniti. Ogni giorno, tutti i giorni, ogni ora, ogni attimo; ma senza promesse né patti scritti con legulei notabili prelati lacrime e sangue. E sai anche che a me delle nozze piacciono sole le mandorle pelate nei confetti. […]

Bisogna essere ogni volta all’altezza della circostanza o avere il coraggio di smettere. Bisogna avere il coraggio di riprendere dopo che si è smesso, se ci torna la voglia. Bisogna avere il coraggio di rispondere ai nostri desideri e affrontare le nostre delusioni.

Bisogna imparare a vivere senza di te, se tu lo vuoi. […]

Pensami. Pensami sempre. Ma pensami poco.

(Così vorrei saper fare io).