È stata un’estate estasiante,

passerà  lesto l’autunno:

e mentre era agosto

sarà già natale.

Ormai a quarant’anni

il futuro non è più

quello che era

e appena ti svegli

senti già incombere la sera.