Last night in Bagdad  [quasi un sequel]

– Come potrei non amarti, Gran Sultano? Tu mi hai dato tutto. Prima di te io nemmeno sapevo di esistere. Mi hai fatto scorgere la bellezza nelle curve del mio viso. Mi hai donato profumi da odorare, musica da suonare e parole per dirtelo. Mi hai offerto datteri da mangiare e acqua per togliere la sete o affogare. Come potrei non venerarti e riverirti; come potrei smettere di adorare chi mi ha ordinato la bellezza e il senso della vita che ho vissuto? Come potrei non amarti, come potrei non amare te, Shariar, dopo che mi hai inventato il cammino su cui cammino e la possibilità di incontrarti lungo le strade che ci hai lastricato? Tutto, tutto mi hai dato, amore mio; ma ora dimmi, dimmi, dimmi: cosa ti ho dato io?

– Il culo, Sherazade, il tuo culo che un tempo mi bastava!

Annunci