Aritmetrica incerta
(praticamente un sogno)

L’architetto usando una lima

toglie il corpetto a una mima

e risale fin sopra alla cima

perché vuol conquistar la sua stima

prima che si esaurisca la rima.

Il che prova senz’alcun dubbio che

il sonetto è 1/2 della rima

ma per cause che son fuori di me

qualche volta finisce ancor prima

che s’arrivi a 11 + 3.

 

Fuori programma, una considerazione d'occasione che copincollo dal mio Faccialibro (per quelli che non ci sono tra i miei amici, là dentro, e per quelli che, dio li benedica, non ci sono proprio, là dentro):

"A me la festa della donna fa venire in mente mio padre, che una volta all’anno portava il caffè a letto a mia madre, decretando, così, che, per i restanti 364 giorni del calendario, fosse lei a portare il caffè a letto a lui."

'Nsomma, tanti auguri a chi crede che questo sia un giorno di festa.
Io preferirei, piuttosto, che questo fosse il giorno, il mese, l'anno e il millennio degli uomini, dell'umanità tutta; quella degna umanità che rispetta donne e uomini, indistintamente, non semel in anno, ma per tutta la vita.

Advertisements