Tag

,

(tiritera di un blogger di provincia)
rispetto
rispetto ai poeti
dai vagoni di versi
rispetto
rispetto agli autori
dai diritti già persi
rispetto
rispetto ai romanzieri
da una pagina al giorno
rispetto
rispetto al teatro
che ci gira intorno
rispetto
rispetto ai saggisti
dai milioni di vendite
e rispetto
rispetto ai turnisti
dalle alte rendite
rispetto
rispetto
rispetto
rispetto a questa gente
io scrivo poco o niente,
ma non consumo un accidente,
né carta, foglio, albero o foglia,
e nemmeno me ne sto alla voglia
di chi guarda la soglia
e ti rompe la coglia
senza rispetto
per la tua verità
che da dentro
germoglia e gorgoglia
in questa landa spoglia
o in qualsiasi altro
distretto
angoletto
o petto
si pensi
o si voglia.
e va bene così.