Tag

Allegro (ma non troppo)

La notte è il mancato riposo dei metronotte e degli insonni ed il paradiso degli amanti che realizzano da svegli i loro più profondi sogni.

Pensate allora che fortuna se una notte di inverno un metronotte incontrasse l’amante dei suoi sogni in un sentiero di desideri incrociati.
Si amerebbero lei e lui, lui e lei o lui e lui come chi sta realizzando i propri desiderosi sogni finché non fa di nuovo giorno.
E non importa se a pochi passi orde allegre di ladri e scassinatori starebbero scappando con la loro refurtiva senza corpo ferire né colpo sparare; mentre voi avreste dormito indisturbati un altro dei vostri profondi sonni dell’irragionevole ragione in cui siete da secoli assopiti.


Soundtrack: Mozart - K525
Annunci