Tag

In un minuto, sulla faccia della terra, nascono 250 bambini e muoiono poco più di 100 esseri umani.

Negli Stati Uniti avvengono tre crimini violenti e vengono mangiati 20mila tranci di simil-pizza.

Su Facebook vengono invitati 100mila amici e cliccati quasi 2 milioni di like (via, via, che aspettate a cliccare sul pollicione alzato?).

Nel mondo vengono venduti un migliaio di smartphone e 19 milioni di sigarette, in un minuto, e si spendono 3,5 milioni di dollari in armi ed eserciti.

Si sciolgono 300.000 tonnellate di ghiaccio in Antartide e vengono tagliati più di 2mila alberi di foresta pluviale.

In quel minuto, vengono postate 55mila foto su Instagram, spediti 18 milioni di messaggi via chat e fatte 4 milioni e mezzo di ricerche su Google (sempre 4 milioni e mezzo anche i video visualizzati su YouTube).

In quello stesso minuto il tuo cuore pompa dai 5 ai 6 litri di sangue (sei ancora vivo), nascono 571 nuovi siti internet e vengono mangiati 4.500 hamburger di McDonald’s.

In un minuto siamo capaci di produrre circa 2mila e 500 tonnellate di spazzatura (sì, proprio due milioni e 500mila chili di monnezza) e riversiamo 12 tonnellate di plastica negli oceani, mentre decollano una sessantina di aerei e 18 esseri umani muoiono di fame (8 di loro sono bambini africani che hanno meno di 5 anni).

Vengono spesi 750.000 dollari in droga e consumati 55.757 barili di idrocarburi, in un minuto.

Un paio di persone muoiono investite da automobili e una madre muore di parto, nel lasso di quel minuto in cui 90mila persone stanno facendo sesso e tu stai leggendo questa puttanata piena di dati più o meno attendibili che ti avvicinano ai fatti e ti allontanano dalla realtà per un minuto.

_____

Fonti: Forbes, Domo, il Manifesto, Milex, Worldometer e vari altri siti consultati in una mezz’oretta senza mettere la testa fuori dal telefonino.