Tag

,

Centro commerciale

Sette giorni prima del B-Day


Masse di giovani e meno giovani che vanno alla manifestazione rituale del Friday for Future e ne approfittano per comprare un po’ di roba inutile al mercato cittadino del Black Friday.

Altri che resistono alle sirene dei supersaldi, restano in fila nel corteo e i loro acquisti li fanno dal telefonino continuando a marciare per fermare il riscaldamento del pianeta.

Masse in fila, masse in marcia, masse critiche, masse ammassate davanti alle vetrine della globalizzazione.

Sono loro, che si ignorano, che stanno salvando il mondo.

Sono loro…, una volta chiedendo una riduzione dei consumi per abbassare l’innalzamento climatico e un’altra combattendo la crisi recessiva globale con un po’ di acquisti compulsivi di prodotti realizzati sfruttando lavoratori di ogni razza e colore (senza discriminazioni, per l’amordiddio!).

Sono loro gli eroi del nostro tempo, e li dovrebbero clonare. Se non lo hanno già fatto senza che se ne avvedessero e ce ne avvedessimo.

Sono loro…, capaci di allontanarsi dalla massa di manifestanti per seguire la massa degli acquirenti.

Sono loro…, capaci di restare nella massa di manifestanti senza smettere di fare acquisti dalle vetrine dei loro dispositivi.

Sono loro… Gli eroi del nostro tempo. Lemmings sulla via di Hamelin.