Tag

Bellafronte ovvero la stranezza non è l’impossibilità

Bellafronte è un corto di Andrea Valentino e Rosario D’Angelo molto bello e ben recitato.
Dura una ventina di minuti che passano rapidissimi ed è disponibile fino al 22 marzo nella lista dei 100 film da vedere a casa nei tempi del coronavirus (un’iniziativa che si inserisce nel progetto ministeriale Solidarietà Digitale).

Un racconto ben cesellato che si costruisce davanti ai nostri occhi fluidamente.
Una storia che si autoproclama vera, per quanto strana ed improbabile.
La storia del gigante solitario che improvvisamente incontrò l’amore.
Un intreccio disperato e grottesco dipanato con leggerezza e distanza (anche la telecamera spesso si allontana dalla scena per “comprenderla” di più e meglio).
Le musiche sono gradevoli, le inquadrature geometriche e ricercate.
Antonio Fiorillo grande, ma misurato. Francesco Paolantoni, molto in parte.
E poi si vede un Sud bello assai.

Il mio plauso a Rosario e ad Andrea che questo corto lo hanno scritto, coccolato e girato a quattro mani e due cuori pulsanti.