Tag

,

Ecco qua, torna la normalità…, i centri commerciali saranno di nuovo aperti tutti i santi giorni della settimana, ed io passerò anche il sabato e la domenica imbavagliata tra la cassa e i carrelli della spesa.

Batti il tasto, striscia la merce, passala da lato a lato, batti il tasto, alza la testa, sorridi al cliente.
Batti il tasto, striscia la merce, passala da lato a lato, batti il tasto, alza la testa, sorridi al cliente.
Batti il tasto, striscia la merce, passala da lato a lato, batti il tasto, alza la testa, sorridi…

Butta via tutto, travolgi i carrelli, calpesta la spesa, sgomita tra i clienti e scappa nei campi.

No, no, no, basta pensare, non si può fare…

Batti il tasto, striscia la merce… e sorridi.

E meno male che è di nuovo tutto normale e a fine mese arriva la paga che spendi tra il parrucchiere, qualche regalo e la biancheria da comprare. Il resto serve a mamma e a papà per campare e fare la spesa al centro commerciale.