Tag

,

Quando chiudi porta e portone
e ti senti tranquilla e sicura
al riparo delle quattro mura
all’ascolto di questa canzone,
ci pensi mai a tutta la vita
che scorre a dirotto là fuori?

Quando ti stendi al sofà sfinita
avvolta tra coperte e pigiama,
ti senti mai risentita e contrita
perché anche oggi
nessuno ti chiama?

Al risuono di queste parole,
non hai voglia di aprire la porta
e gridare contro vento e marea
che resisti e la mente s’è insorta?

Sul sofà distesa e sfinita
tra coperte, rimpianti e pigiama,
cerchi mai tra le dita e la vita
qualcuno che ti cerca e ti chiama?

Mentre senti codeste parole,
non hai voglia di aprire la porta
e gridare contro vento e marea
che esisti e non sei ancora morta?

________

Poi ti stendi sul sofà sfinita
avvolta tra coperte e pigiama,
e senti come freme la ferita
se nessuno ti chiava e ti ama.

________

Oltre quella porta
scorre a dirotto la vita,
esci e fatti bagnare
dalla pioggia
che scroscia col sole!

Oltre quella porta
zampilla a fiotti la  vita,
corri a farti bagnare
senza cullarti
tra queste parole!