Tag

, , ,

Muito Romântico
sessantaseiesimo frammento

SE IO IL BASSO SUONASSI
E TU I PRIMI PASSI FACESSI
noi non saremmo gli stessi
e cambierebbe tutto il mondo
intorno al nostro giocondo
et gioioso girotondo

SE IO IL BASSO SUONASSI
E TU I PRIMI PASSI FACESSI
noi non saremmo gli stessi
e sparirebbero i massi
e forse puranco i ciottoli e i sassi
di dosso a peccatori e satanassi
dilapidati da borghesucci smargiassi
che non hanno dubbi
a scagliare la prima pietra
o a seguire le magnifiche
sorti e progressive
dell’ultimissima dieta
o di non so che
ricetta miracolosa et segreta
in faccia alla gente che ha fame
ma non ha rose né pane
e neanche un cane che li aiuti
o lecchi le ferite a torto subite

E magari, non so come,
ma tutta questa gente
ce l’avrebbe
il suo pezzo di pane,
il mondo girerebbe
per il giusto verso
e tutto sarebbe diverso
SE IO IL BASSO SUONASSI
TU I PRIMI PASSI FACESSI
e tutti la smettessimo
di fare i fessi
grattandoci le palle
guardandoci di lato
o scrivendo insulsi versi
come questi, sì, come questi